logo shopify_2021_Edock_ter

Informazioni generali su Shopify

Pur non essendo Shopify un marketplace, abbiamo deciso di includerlo in questa sezione per la sua rilevanza strategica. Vendere su Shopify è facile e veloce e queste caratteristiche ne fanno un "motore eCommerce" alla portata di tutti, apprezzato ed impiegato da una moltitudine di venditori.

Come poter vendere su Shopify

Vendere su Shopify significa realizzare un sito eCommerce di tua proprietà e che sarai tenuto a pubblicizzare per poter attrarre potenziali acquirenti. Dovrai quindi affinare le tue competenze nell'ambito del digital marketing per riuscire a convogliare traffico qualificato sulle tue pagine: sfida impegnativa da vincere.

La realizzazione, di contro, è molto semplice perché la piattaforma gestisce per te l'infrastruttura tecnica (i server su cui gira il tuo sito) permettendoti di concentrarti sulla questione più complessa: la vendita.

Per iniziare la vendita è sufficiente registrarsi al sito di Shopify. Usando la sua interfaccia potrai poi costruire le pagine del sito, compresa la pagina del check out per ottenere il pagamento da parte dei tuoi acquirenti.

La registrazione può avvenire in due modalità differenti:

  • direttamente dal sito di Shopify. In questo caso avrai 15 giorni di prova gratuita. Al termine di questo periodo dovrai decidere se fare il passaggio alla versione a pagamento oppure abbandonare l'idea di realizzare il tuo sito eCommerce con Shopify.
  • attraverso la pagina di un partner sviluppatore. In questo caso il periodo di prova è senza alcun limite di tempo e potrai sperimentare quanto vorrai. Inizierai a pagare la piattaforma dal momento in cui pubblicherai il sito.  Se opti per questa scelta puoi richiedere il tuo account compilando il formulario a questa pagina.

Identikit del venditore ideale per Shopify

Come anticipato, la tecnologia non rappresenta più una barriera all'ingresso: realizzare il tuo sito sarà semplice ed economico.

Ne consegue che la proliferazione dei siti eCommerce (sviluppati con Shopify o con altre applicazioni) rende difficile il farsi largo tra i concorrenti. Le vere difficoltà saranno quindi quelle di:

  • avere una proposta di valore convincente: perché il consumatore dovrebbe acquistare da te?
  • rendere sostenibile l'attività economica: quanto costa acquisire un cliente? e qual è questo valore in rapporto allo scontrino medio?
  • riuscire a proteggersi dalla concorrenza: anche smarcati i punti precedenti, come ostacolare i concorrenti che volessero replicare la tua iniziativa?

Ne risulta da queste brevi riflessioni che il venditore Shopify ha una certa padronanza dei temi legati al marketing (in particolare al digital marketing) ed alla cultura di impresa. Meglio se dispone già di una sua audience (ad esempio ha un seguito su Instagram, TikTok o altri social network).

“Da oltre 8 anni aiuto venditori di categorie merceologiche diverse, dimensioni di ogni genere e con esigenze anche peculiari. Sono felice quando aiuto le imprese a conquistare gli obiettivi che ci poniamo.”

Inizia a vendere su Shopify

Compila il form per ottenere subito la tua installazione Shopify, senza alcun limite di tempo per provarlo.

Inizia ora

Pagamenti e logistica

La velocità e semplicità con cui configuri su Shopify l'opzione per ricevere i pagamenti dai tuoi clienti consumatori è davvero strabiliante.

Shopify impiega Stripe come gateway di pagamento e per te sarà sufficiente spendere pochi minuti per creare l'account (senza uscire dalle interfacce di Shopify) e abilitarlo: da quel momento in poi i tuoi clienti potranno pagare con Paypal, una lunga serie di carte di credito (Visa, Mastercard, ecc.) ed i wallet più utilizzati (Paypal, GooglePay, ApplePay, ecc.).

I fondi relativi alle transazioni effettuate dai tuoi clienti saranno versati da Shopify sul tuo conto corrente nell'arco di un paio di giorni.

Per ogni transazione potrai visualizzare qual è lo stato di avanzamento per la liquidazione sulla sezione Payout nel back office di Shopify.

La logistica, per ovvie ragioni, rimane sempre in capo a te.

Quanto costa vendere su Shopify

Shopify è un'applicazione "as a service", che contempla quindi un canone di abbonamento per il servizio erogato.

Il prezzo per la versione standard varia tra i 29€/mese fino a 299€/mese in virtù delle funzionalità che vengono abilitate.

Oltre al prezzo di licenza fisso mensile, viene addebitata una percentuale sulle vendite che può variare in funzione del metodo di pagamento impiegato dal consumatore.

Nel valutare il rapporto tra il costo sostenuto ed il tipo di servizio erogato, ricorda che esso contempla l'hosting del sito sui server di Shopify, gli aggiornamenti continui ed un vasto ecosistema di sviluppatori che arricchiscono con le loro APP la piattaforma.

Vuoi iniziare a vendere su Shopify?

Inizia ora

eDock: scopri tutti i vantaggi

Aggiornamento in tempo reale su tutte le piattaforme

eDock possiede un potente motore di notifica che invia ogni singolo cambiamento relativo alle quantità disponibili a magazzino ed ai prezzi in tempo reale, per darti modo di sincronizzare la giacenza dei tuoi prodotti a magazzino con Zalando e gli altri marketplace disponibili, in Italia e nel mondo. Grazie a questo automatismo, eDock ti consente di evitare feedback negativi per quegli ordini che sei costretto ad annullare se la merce acquistata non è più disponibile.

API per integrazione con il tuo gestionale

Il set di API REST che ti mettiamo a disposizione ti consente di effettuare integrazioni tecniche con qualunque software, impiegando il motore di eDock come se ne possedessi direttamente la sua tecnologia. Già molte aziende hanno integrato il proprio gestionale aziendale con Zalando, per tramite eDock. In questo scenario di utilizzo, eDock ti consente di ricevere direttamente sul tuo gestionale o sul tuo ERP gli ordini provenienti da Zalando e di mantenere sincronizzata la giacenza dei tuoi prodotti a magazzino sui "centri commerciali online".

Listini differenziati per mercato per vendere a prezzi differenti sulle piattaforme

Con eDock hai la massima flessibilità commerciale e la possibilità di differenziare il prezzo di vendita per mercato. Potrai così vendere lo stesso prodotto su Zalando Italia ad un prezzo, diverso da quello a cui lo vendi su Zalando Germania, differente da quello su cui lo vendi su un altro marketplace. La flessibilità di eDock, in questo senso, ti consente di presenziare con una formula commerciale d'appeal anche quando "anneghi" le spese di spedizione nel prezzo del prodotto.

Flussi di comunicazione per agevolare i tuoi collaboratori nella gestione dell'ordine

eDock prevede una gestione degli ordini flessibile e performante. Puoi stabilire tu, in modo del tutto personalizzato, quale "percorso" far compiere al tuo ordine una volta recepito. Per ogni modifica a quello che viene definito come "stato di avanzamento" dell'ordine, poi, potrai innescare delle comunicazioni via mail automatizzate e che siano dirette al cliente oppure ai membri della tua organizzazione.

Tracking dell'ordine su tutti i mercati

Se vendi sui marketplace conosci l'importanza di tenere informato il "centro commerciale online" sullo stato della spedizione. Con eDock hai la possibilità di inserire il tuo "tracking number" affinché si preoccupi eDock di comunicarlo alla piattaforma di riferimento.

Esportazione verso software dei corrieri

L'esportazione degli ordini verso il tuo corriere di fiducia rappresenta una funzione utile a farti risparmiare molto tempo. La funzione ti consente di esportare tutti i dati relativi al destinatario e alla destinazione cui inviare la merce verso le applicazioni del vettore chiamato ad eseguire la spedizione.

Il ruolo degli eCommerce Manager

“Ho iniziato da zero con eCommerce-manager.org. Esclusa qualche informazione su eBay, le mie competenze su eCommerce e marketplace erano embrionali. Ho seguito i corsi e sono entrato nella community e a distanza di otto mesi ho iniziato a seguire il primo cliente ”

Vuoi diventare un eCommerce Manager come Luca?

logo_ academy
Vai all'Academy